•  Print

Azione 2: Misure strutturali (SM)

Misure strutturali volte a contribuire allo sviluppo e alla riforma delle istituzioni e dei sistemi d’istruzione a livello nazionale nei paesi partner. Possono trattare questioni correlate alla riforma delle strutture e dei sistemi di governance (sistemi di qualificazione, garanzia della qualità, le legislazioni nazionali, l’organizzazione, il coordinamento, l’accreditamento, la valutazione e la politica dei sistemi d’istruzione superiore a livello nazionale, ecc.) o migliorare i collegamenti tra l’istruzione superiore e la società.

Le misure strutturali includono studi e ricerca, conferenze e seminari, corsi di formazione, consulenza sulla politica e diffusione di informazioni.

Può essere fornito sostegno a due categorie di misure strutturali:

  1. “misure strutturali nazionali” dirette a un paese partner e incentrate sulle priorità nazionali stabilite per quel paese;
  2. “misure strutturali multinazionali”, che mirano a beneficiare più di un paese partner. Si concentrano sulle priorità regionali, che sono comuni a tutti i paesi partner in una regione specifica. Inoltre possono riguardare una priorità nazionale comune a ciascuno dei paesi partner partecipanti.

Le priorità nazionali e regionali sono definite negli inviti a presentare proposte.

In linea di principio, la massima durata possibile è di 36 mesi per le misure strutturali.

Last update: 12/12/2013  Print | Top of page